Misura 1.4.1 Esperienza del Cittadino nei Servizi pubblici

Implementazione di modelli collaudati per migliorare l'esperienza degli utenti

0

Il PNRR ha come obiettivo il miglioramento della digitalizzazione relativa alla Pubblica Amministrazione, con particolare attenzione al miglioramento dell’esperienza dei cittadini nella fruizione dei siti e dei servizi digitali.

Il Ministero dell’Istruzione e il Dipartimento per la trasformazione digitale hanno messo a punto un modello standard di sito web istituzionale scolastico, così da offrire a genitori, studenti e all’intera comunità, un punto di accesso più funzionale alle esigenze degli utenti.

L’adozione del nuovo modello è finalizzata a una riduzione dei costi e dei tempi dello sviluppo digitale, liberando risorse da destinare ad altre attività attinenti ai contenuti e alla didattica.

L’Istituto aderendo al progetto si impegna a ridisegnare il proprio sito web, secondo le modalità richieste dal “Pacchetto scuola” entro il tempo massimo di 13 mesi dall’ammissione al finanziamento.

Il sito deve comprendere tre strumenti fondamentali: l’architettura dell’informazione del sito, il codice HTML del sito e il tema WordPress.

Sono presenti quattro sezioni.

  • Scuola: riporta le informazioni sull’istituto, dal punto di vista strutturale e organizzativo, con pagine dedicate ai luoghi della scuola, alle strutture organizzative, alla sua storia e alle persone
  • Servizi: dedicata ai servizi che la scuola offre a studenti, famiglie e personale scolastico
  • Novità: raccoglie tutte le notizie, gli eventi e le circolari per la comunità scolastica, insieme ai documenti per i quali è previsto un obbligo di visibilità supplementare
  • Didattica: contiene l’offerta formativa della scuola, la descrizione dei percorsi di studio, dei progetti e offre la possibilità di pubblicare approfondimenti didattici.

È obbligatorio utilizzare i template di pagine HTML, già sviluppati e organizzati secondo le Linee guida di riferimento, implementate nel tema per WordPress “Design Scuole Italia”.

Documenti

Circolari, notizie, eventi correlati