Crescere tra amici: percorso di educazione all’affettività – sessualità

Anno scolastico 2022/2023

Valorizzazione della scuola intesa come comunità attiva, aperta al territorio e in grado di sviluppare e aumentare l’interazione con le famiglie e con la comuni

Progetto Realizzato

Presentazione

Data

dal 1 Febbraio 2023 al 31 Marzo 2023

Descrizione del progetto

Il progetto offre agli alunni la possibilità di confrontarsi sui temi legati alla pubertà e di riflettere in un clima di fiducia e di ascolto reciproco. Sono previsti due incontri con i genitori: il primo per presentare i contenuti e gli strumenti utilizzati, il secondo per restituire quanto emerso e condiviso con gli alunni.

Attività previste

  • Conversazioni
  • Visione di filmati
  • Grafica/disegno

Tempistiche

Tre lezioni da 2 ore a cadenza settimanale

Obiettivi

  • Affermare la propria persona, attraverso l’espressione dei propri sentimenti, delle emozioni provate e dei propri valori
  • Rispettare le diversità individuali
  • Cogliere le posizioni espresse dai compagni
  • Avere consapevolezza della struttura e dello sviluppo del proprio corpo, nei diversi organi e apparati, e riconoscerne il funzionamento
  • Acquisire le prime informazioni sulla riproduzione e la sessualità

Luogo

Plesso di via Diaz

Via Armando Diaz, 44 - 20021 Bollate (MI)

Plesso di via Galimberti 14

Via Carlo Galimberti, 14 – 20021 Bollate (MI)

Responsabile

Partecipanti

Alunni delle classi quinte delle Scuole Primarie

Risultati

Il progetto, condotto dalle specialiste del Consultorio Familiare “Centro di Assistenza alla famiglia” di Bollate, ha affrontato le tematiche del cambiamento e della crescita, in relazione sia agli aspetti emotivo-relazionali sia a quelli legati all’anatomia e alla fisiologia maschile e femminile, alla gravidanza e al parto.
Il progetto si è articolato in incontri di presentazione/formazione e restituzione rivolti ai Docenti e ai Genitori all’inizio e alla fine del percorso e in tre incontri da due ore ciascuno con gli alunni.
Durante le attività proposte, è stato dedicato ampio spazio alla conversazione e alle domande degli alunni, che hanno avuto modo di confrontarsi sui temi legati alla pubertà e di riflettere e di esprimersi in un clima di fiducia e di ascolto reciproco.