Taekwondo

Anno scolastico 2022/2023

Potenziamento delle discipline motorie e sviluppo di comportamenti ispirati a uno stile di vita sano

Progetto Realizzato

Presentazione

Durata

dal 15 Novembre 2022 al 27 Aprile 2023

Descrizione del progetto

Il progetto, tenuto da un esperto esterno, è volto a potenziare e a diversificare le occasioni delle attività motorie e della pratica sportiva.

Attività previste

  • Motoria
  • Psicomotoria

Tempistiche

Lezioni da 45 minuti a cadenza settimanale

Obiettivi

  • Acquisire consapevolezza di sé attraverso la percezione del proprio corpo e la padronanza degli schemi motori e posturali nel continuo adattamento alle variabili spaziali e temporali contingenti
  • Utilizzare il linguaggio corporeo e motorio per comunicare ed esprimere i propri stati d’animo, anche attraverso la drammatizzazione e le esperienze ritmico-musicali e coreutiche
  • Sperimentare una pluralità di esperienze che permettono di maturare competenze di giocosport, anche come orientamento alla futura pratica sportiva
  • Sperimentare, in forma semplificata e progressivamente più complessa, diverse gestualità tecniche
  • Agire rispettando i criteri base di sicurezza per sé e per gli altri, sia nel movimento sia nell’uso degli attrezzi e trasferire tale competenza nell’ambiente scolastico ed extrascolastico
  • Comprendere, all’interno delle varie occasioni di gioco e di sport, il valore delle regole e l’importanza di rispettarle

Luogo

Plesso di via Galimberti 14

Via Carlo Galimberti, 14 – 20021 Bollate (MI)

Responsabili

Organizzato da

Referenti

Avatar utente

Personale scolastico

Partecipanti

Alunni delle classi prime e seconde della Scuola Primaria Marco Polo

Risultati

Il progetto è nato per contribuire alla formazione e allo sviluppo psico-fisico e motorio degli alunni. Con la pratica del Taekwondo, i bambini hanno potenziato le abilità motorie: equilibrio, destrezza, sincronizzazione dei movimenti, velocità, rapidità, forza e mobilità articolare.
Attraverso il gioco, la simulazione, la ginnastica e la pratica degli elementi base della disciplina, sono state consolidate la lealtà e la sportività, essenziali per favorire il senso di appartenenza e di coesione di gruppo, ed è stato rafforzato il rispetto verso i propri compagni e verso gli altri in generale, fondamentale per la prevenzione e il contrasto di fenomeni quali il bullismo.
Gli alunni coinvolti hanno partecipato con grande entusiasmo, dimostrando motivazione e disciplina.
Il progetto si è concluso con una manifestazione aperta alle famiglie.