Consiglio di Interclasse

Composto dai docenti delle classi di ciascun plesso e da un rappresentante dei genitori degli alunni eletto per ciascuna classe

Cosa fa

La composizione e le competenze del Consiglio di Interclasse sono descritte negli articoli 37-40, di seguito riportati, del Regolamento di Istituto.

Art.37 – Composizione

Il Consiglio di Interclasse è composto dai docenti delle classi di ciascun plesso e da un rappresentante dei genitori degli alunni eletto per ciascuna classe.

I rappresentanti dei genitori dei Consigli di Interclasse sono eletti entro il primo trimestre di ogni anno scolastico e sono nominati dal DS.
I Consigli di Interclasse sono presieduti dal Dirigente scolastico o da un docente da esso incaricato il quale può svolgere mansione di Presidente a tutti gli effetti.

Le funzioni di segretario del Consiglio sono affidate dal Dirigente scolastico a un docente membro del Consiglio medesimo.

Art.38 – Competenze

Il Consiglio di Interclasse ha le seguenti attribuzioni:

  • formulare proposte in ordine all’azione educativa e didattica (tra cui progetti, visite guidate, viaggi di istruzione) e a iniziative di sperimentazione nelle classi di competenza;
  • agevolare ed estendere i rapporti reciproci fra docenti, genitori e alunni;
  • formulare proposte ed esprimere pareri in merito all’adozione dei libri di testo;
  • formulare proposte al Consiglio di Istituto sulle materie di sua competenza.

Il Consiglio di Interclasse inoltre esprime pareri e formula proposte sulle questioni che vengono sottoposte dal Consiglio di Istituto, dalla Giunta, dal Collegio Docenti, dal Dirigente scolastico.

Di ogni seduta va redatto preciso e sintetico verbale da allegare al registro elettronico dal coordinatore di classe.

Art.39 – Convocazione

Il Consiglio di Interclasse è convocato dal Dirigente scolastico con preavviso scritto, spedito almeno cinque giorni prima della data di convocazione fissata, contenente l’ordine del giorno. La convocazione può essere effettuata anche da 1/3 dei suoi membri.

La prima Convocazione del Consiglio di Interclasse deve essere disposta dal Dirigente scolastico non oltre i 20 giorni successivi all’elezione dei rappresentanti dei genitori.

Il Consiglio di Interclasse si riunisce con la componente genitori almeno tre volte all’anno, e comunque in tutti i casi in cui ci siano tematiche importanti da affrontare su convocazione del Dirigente scolastico o su richiesta della maggioranza dei loro membri. Le riunioni devono tenersi in ore non coincidenti con l’orario di servizio dei docenti e compatibili con gli impegni di lavoro dei componenti eletti e designati.

Le sedute sono valide con la presenza della maggioranza dei componenti.

Le decisioni vengono assunte a maggioranza relativa dei presenti; quando riguardano persone, è richiesta la maggioranza assoluta dei presenti.

Art.40 – Convocazione del Consiglio di Interclasse in modalità telematica

Oltre alla modalità ordinaria, il Presidente può convocare il Consiglio di Interclasse in forma telematica qualora ritenga che l’ordine del giorno possa essere esaminato per le vie brevi, ossia senza la necessità di un confronto tra i consiglieri in presenza fisica, per ragioni di urgenza e/o semplicità degli argomenti da trattare.

Organizzazione e contatti

Responsabile

da Salvatore Biondo

Dirigente Scolastico
Persone
Contatti
  • Telefono: 02 33300712
  • Email: segreteria@icr.edu.it

Sede

  • indirizzo

    Via Carlo Galimberti, 14 – 20021 Bollate (MI)

  • CAP

    20021

Circolari, notizie, eventi correlati